Biglietti Bruce Springsteen

Bruce Springsteen

Long Branch ha dato i natali a uno dei più celebri esponenti del rock made in USA. Il cantautore statunitense è diventato famoso per il suo caratteristico Heartland Rock, un genere musicale che parla al cuore. Acquistando un biglietto per Bruce Springsteen 2016 potrai vedere dal vivo un artista che ha conquistato il suo paese per la sua capacità di trattare le dinamiche sociali degli Stati Uniti con una capacità di storytelling unica. Per seguire i suoi concerti in Italia o all'estero, affidati a un portale leader nella compra-vendita di biglietti per eventi!

SEGUI I SUOI PROSSIMI EVENTI

Il The River tour segue la pubblicazione del cofanetto The Ties That: The River Collection. La tournèe celebra la carriera di uno dei più acclamati cantautori americani, un artista capace di raccontare l'America dei più umili con il classico stile che lo ha reso "The Boss". Ancora una volta, Bruce verrà accompagnato dalla E Street Band: una garanzia di qualità. In Italia, Springsteen ha confermato tre concerti - due a Milano (3 e 5 luglio al Giuseppe Meazza) e una a Roma (16 luglio al Circo Massimo) - mentre in Europa, il Boss toccherà importanti città come Barcellona, Madrid, Dublino, Londra, Monaco e Berlino. Per ascoltarlo dal vivo, scegli uno dei nostri biglietti per il concerto di Bruce Springsteen che preferisci e completa la transazione seguendo le istruzioni del portale. Le migliori offerte per la musica dal vivo sono solo su Ticketbis. 

ACQUISTA UN BIGLIETTO PER BRUCE SPRINGSTEEN E ASCOLTA IL BOSS DAL VIVO!

Nella sua straordinaria carriera, Bruce Springsteen ha pubblicato diciotto album in studio. Il primo – Greetings from Asbury Park – esce nel gennaio del 1973 seguito a breve distanza dal secondo lavoro – The Wild, The Innocent & The E Street Shuffle – che arriva nei negozi nel novembre dello stesso anno. I primi due dischi spiccano per la scelta dei suoi protagonisti: la gente semplice degli Stati Uniti. Dopo poco più di dodici mesi, The Boss lancia Born to Run, vero e proprio punto di svolta della sua carriera. Tenth Avenue Freeze-Out e Born to Run spingono le vendite dell'album che supera i 6 milioni di esemplari solamente negli Stati Uniti. Il disco successivo ha un successo leggermente minore ma Darkness on the Edge of Town ottiene comunque un buoni risultati in USA, Canada e Australia.

Con The River (1980) il cantautore del New Jersey scrive un'altra pietra miliare del rock americano. Il doppio cd riscuote consensi unanimi, le vendite toccano nuovamente cifre record e i biglietti per Bruce Springsteen vanno sistematicamente a ruba in ogni suo live. Nel 1982, The Boss registra Nebraska, un album disadorno e cinico che si allontana dalla produzione precedente. Con Born in the U.S.A (1984), Springsteen torna sui propri passi proponendo un album orecchiabile ma non per questo meno critico. La canzone che da il nome al lavoro parla infatti di un reduce di guerra che dopo aver servito il suo paese in Vietnam torna a casa e viene sostanzialmente abbandonato dallo Zio Sam. In ogni caso, Born in the U.S.A. è il suo più grande successo: in America supera quota 15 milioni di esemplari e in Italia vende 1 milione e 400mila copie.

Dopo tre anni fa la sua comparsa Tunnel of Love. Come per Darkness on the Edge of Town, anche Tunnel of Love non replica il successo del suo predecessore. Va meglio con Human Touch e Lucky Town seguiti da un tour che tocca anche l'Italia con date a Milano, Verona e Roma. The Gost of Tom Joad arriva nei negozi nel 1995 e raggiunge la prima posizione nel nostro paese anche in virtù della sua partecipazione a Sanremo. Con The Rising, The Boss torna in vetta alle classifiche di Italia, Stati Uniti, Canada e Regno Unito grazie a tracce come Lonesome Day e Waitin' on a Sunny Day. Segue una tournèe in Europa che tocca anche Milano; più di 60mila fan acquistano un biglietto per Bruce Springsteen per vederlo a San Siro.

Passano tre anni e l'artista americano pubblica Devils & Dust che punta su un mix di atmosfere acustiche, ballate e rock puro e duro. Nell'aprile del 2006 arriva We Shall Overcome – The Seeger Sessions, un tributo a Pete Seeger ma con Magic, The Boss torna alle tematiche che hanno contraddistinto la sua carriera: l'America degli umili raccontata con un il suo inconfondibile rock and roll. Working on a Dream e Wrecking Ball proseguono su questa linea e conquistano le classifiche di mezzo mondo grazie a tracce come My Lucky Day, The Wrestler o We Take Care of Our Own. High Hopes è l'ultimo album del Boss e tutti i fan auspicano che non sia l'ultimo della sua lunga carriera. Se vuoi vedere il cantautore del New Jersey dal vivo, scegli una delle offerte pubblicata in questa pagina. Il tuo biglietto per Bruce Springsteen è a pochi click di distanza!


Dove

  • Tutti
Non ci sono ancora eventi programmati per Bruce Springsteen
Utilizziamo cookies per migliorare i nostri servizi web. Proseguendo nella navigazione acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni sulla Politica di Cookies qui.