Turismo calcistico

Internazionale

Turismo calcistico

I nordamericani preferiscono la Premier League e i giapponesi abbondano nella Bundesliga. I francesi scelgono il Santiago Bernabéu, mentre gli inglesi propendono per il Camp Nou. Questo, almeno, è quello che dicono le statistiche. In quale stadio andresti se volessi vedere una partita di calcio fuori dal tuo paese? Su Goalnomics ti raccontiamo quali sono gli stranieri che più frequentano i campi di ognuna delle squadre delle grandi leghe europee.

Qual è la principale provenienza dei turisti in ogni stadio? (2014/15)

Premier League

In questo grafico troverai i tre paesi che più frequentano i campi di ciascuna squadra, secondo i dati di vendita di biglietti offerti da Ticketbis. Esplora le percentuali.

Provenienza dei visitatori stranieri

USA

Un rapporto speciale

In tutti gli stadi della Premier League, eccetto quello del Sunderland, la nazionalità statunitense è una delle tre che acquista più biglietti.

Asiatici

80%

Nell’80% degli stadi, uno o più di questi paesi o regioni asiatiche – Corea del Sud, Giappone, Hong Kong – si trovano tra le tre nazionalità più assidue sulle gradinate locali.

Diversità continentale

Varietà

Nel 65% degli stadi della Premier League, le tre nazionalità che acquistano più biglietti, appartengono ognuna a un diverso continente, trovandosi più della metà di essi in Asia, Europa e Nord America.

Aussies

25%

Australia, antica colonia britannica, conserva ancora dei legami sportivi con la sua exmadrepatria. Gli australiani figurano tra le tre nazionalità più presenti nel 25% degli stadi di Premier League, essendo quella che compra più biglietti sui campi di Newcastle e Sunderland.

Francia

Wenger Mania

I francesi sono la nazionalità più presente allo stadio dell’Arsenal, con il 17% degli stranieri ad aver acquistato il biglietto per assistere ad un incontro all’Emirates. È l’unica arena in cui si da questa circostanza, che dimostra la forza mediatica di Arsène Wenger nel suo paese di origine.

Clasificazione

I primi quattro

I primi quattro. Le nazionalità che più hanno visitato gli stadi di Chelsea, Manchester City, Arsenal e Manchester United sono: nordamericani, francesi, coreani, giapponesi e svedesi.

Qual è la principale provenienza dei turisti in ogni stadio? (2014/15)

La Liga

In questo grafico troverai i tre paesi che più frequentano i campi di ciascuna squadra, secondo i dati di vendita di biglietti offerti da Ticketbis. Esplora le percentuali.

Provenienza dei visitatori stranieri

Paesi

La lega più internazionale

19 nazionalità diverse proveninenti da tutto il mondo figurano tra quelle che acquistano più biglietti negli stadi della Liga.

Argentina

22%

Sorprende che, a differenza delle altre leghe, in cui la presenza argentina è molto minore, in quella spagnola ci sono quattro stadi (22.2%) dove gli argentini figurano tra le nazionalità straniere che acquistano più biglietti.

Diversità continentale

Varietà

La lega spagnola è la competizione che vede più varietà continentale in quanto a nazionalità straniera che compra più biglietti nei suoi stadi. Come capolista c'è l'Europa (8 stadi), seguono l’Asia (6 stadi) e l’America alla fine della lista (4 stadi).

Real Madrid - Barcelona

Duelos clásicos

Secondo i dati di Ticketbis, francesi e inglesi sono i cittadini che comprano più biglietti per assistere agli incontri, sia al Santiago Bernabéu che al Camp Nou. Tuttavia, nel campo madridista la bilancia tende leggermente verso il paese gallico (11.8% del totale di biglietti venduti contro il 10.1% degli inglesi), mentre nel campo del Barça vincono i britannici (12.3% del totale di biglietti venduti contro il 9.3% dei francesi).

Paesi Bassi

16.7%

I tulipani sono in testa a una sola classifica di vendite internazionali in tutta Europa, ed è quella del Sánchez Pizjuán. Il 16.7% degli stranieri che hanno comprato biglietti per vedere un incontro allo stadio del Sevilla FC erano compatrioti di Johan Cruyff.

Classificazione

I primi quattro

Le nazionalità che più hanno visitato gli stadi dell’ FC Barcelona, Real Madrid, Atlético Madrid e Valencia CF sono: francesi, britannici, coreani, italiani, nordamericani, tedeschi e argentini.

Qual è la principale provenienza dei turisti in ogni stadio? (2014/15)

Serie A

In questo grafico troverai i tre paesi che più frequentano i campi di ciascuna squadra, secondo i dati di vendita di biglietti offerti da Ticketbis. Esplora le percentuali.

Provenienza dei visitatori stranieri

Francia - Germania

37.5%

Le nazionalità che più frequentano la lega italiana sono quella francese e quella tedesca. entrambe si trovano in testa alle vendite straniere nel 37.5% degli stadi di calcio.

Asia

Nessuna notizia dalla Corea

Delle quattro grandi leghe, quella italiana è l’unica che non registra acquisti da parte di cittadini della Corea del Sud nel top 3 della classifica di vendite internazionali nei propri stadi.

Asia

Cina e Giappone

Questi sono i due paesi che compaiono nei registri di nazionalità asiatiche con presenza al top nelle classifiche di vendita della lega italiana a paesi stranieri. Il primo, nel 18.8% degli stadi; il secondo nel 37.5% degli stadi italiani.

Spagna

Spinta mediterranea

La Serie A è l’unica delle quattro grandi competizioni domestiche a registrare, tra le sue vendite internazionali rilevanti, i cittadini spagnoli.

Europei

100%

In tutti gli stadi italiani c’è qualche nazionalità europea che, tra le altre, ha acquistato più biglietti durante la scorsa stagione.

Classificazione

I primi quattro

Le nazionalità che hanno visitato di più gli stadi di Juventus, Roma, Lazio e Fiorentina sono: francesi, giapponesi, britannici, cinesi, argentini, nordamericani e tedeschi.

Qual è la principale provenienza dei turisti in ogni stadio? (2014/15)

Bundesliga

In questo grafico troverai i tre paesi che più frequentano i campi di ciascuna squadra, secondo i dati di vendita di biglietti offerti da Ticketbis. Esplora le percentuali.

Provenienza dei visitatori stranieri

Asia

Supremazia Asiatica

In tutti gli stadi della Bundesliga fa atto di presenza qualche nazionalità asiatica (Corea, Cina o Giappone), tra i principali acquirenti di biglietti.

Giappone

Ostentazione giapponese

In oltre la metà degli stadi della lega tedesca, concretamente nel 55.6% dei casi, il Giappone è il paese in testa alla vendita internazionale di biglietti.

Corea del Sud

44.4%

Il paese asiatico figura nel 44.4% degli stadi tedeschi come uno dei tre paesi che ha acquistato più biglietti.

Austria

14.7%

Probabilmente per vicinanza, gli austriaci sono quelli che hanno acquistato più biglietti per vedere le partite all’ Allianz Arena, campo del Bayern München. Il 14,7% del totale dei biglietti venduti è stato ottenuto dai vicini austriaci.

Svezia

I Vichingi conquistano Berlino

Il 27.8% dei biglietti venduti a stranieri nello stadio dell’Hertha BSC sono stati comprati da svedesi. Il dato attira l'attenzione perché gli scandinavi non si trovano tra i paesi che comprano più biglietti in nessun altro stadio della lega tedesca.

Classificazione

I primi quattro

Le nazionalità che hanno visitato maggiormente gli stadi di Bayern München, Wolfsburg, Borussia M'gladbach e Bayer Leverkusen sono: coreani, austriaci, giapponesi, cinesi, britannici, nordamericani e messicani.